Orazio – Vite nude

venerdì 9 novembre ore 21,00 – Cascina Roccafranca


logoSeHaiMente_v6 di e con Luca Vonella  TEATRO A CANONEbaranciobluTaC logo definitivo_bianco su fondo nero

Orazio è l’amico di Amleto. Al termine della storia, è incaricato dal principe morente, di testimoniarla, affinché i suoi tragici sviluppi non siano vani. Questo è uno dei principi della psichiatria contemporanea. Raccontare il disagio per abbattere lo stigma. Ma è anche uno dei motivi che fa nascere il teatro: mostrare i frammenti di un’esistenza che può dirci qualcosa. Gli spettatori si riuniscono in cerchio, delimitano lo spazio dove si snocciolano le storie di persone esistenti. Una sequenza di azioni fisiche si intreccia ad una sequenza musicale che va da Puccini ai Fletwood Mac, da Wim Mertens ai Pink Floyd passando per Giovanni Lindo Ferretti.

Orazio_viteNude

 

Logo Il Bandolologo-colori-RETE

logoAOS_styl_mod_v4_medium_sfondo_trasp

pubblicato luglio 29, 2018 da attioscene

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: