Una storia e una tazza di tè – l’idea –   2 comments

 leggi tutti i post collegati alle edizioni passate:

https://attioscene.wordpress.com/category/una-storia-e-una-tazza-di-te/una-storia-e-una-tazza-di-te-2015/
https://attioscene.wordpress.com/category/una-storia-e-una-tazza-di-te/una-storia-e-una-tazza-di-te-2014/
https://attioscene.wordpress.com/category/una-storia-e-una-tazza-di-te/una-storia-e-una-tazza-di-te-2013/
https://attioscene.wordpress.com/category/una-storia-e-una-tazza-di-te/una-storia-e-una-tazza-di-te-2012/

Edizione 2016 – dal 24 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017

Torino e provincia – calendario  e post: https://www.facebook.com/events/1824504254464539/

Articoli e commenti di questa edizione sono sostanzialmente su FB, raccolti nell’evento. di cui sopra

Edizione 2015 – dal 24 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016

Torino e provincia – calendario completo e sempre aggiornato: https://www.facebook.com/events/1636758863256906/

Edizione 2014 – dal 23 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015

Ed eccoci alla terza edizione.

Siamo contenti. Viaggiamo per noi, viaggiamo per gli altri. Speriamo di essere utili a qualcosa.

Quest’anno viaggeremo anche fuori Torino. Meno appuntamenti, per scongiurare il rischio questa opera diventi un obbligo, e non una volonta’ convinta.

Il risultato del crowdfunding dell’anno passato ancora ci stimola (molto), ci ha dato “sostenibilita’… ce ne nutriamo anche quest’anno ricavandone convinzione. Abbiamo un carretto ed un mezzo con cui viaggiare, per illuminare e non pesare sul nostro pianeta.

Siamo nutriti anche dai nostri altri progetti estivi (mettiti nei suoi panni), speriamo di aver capito qualcosa, e di riuscire ad offrirlo ai passanti… insieme ad una storia ed una tazza di tè.

L’invito, che gli anni scorsi ci ha permesso numerosi contatti, rimane valido: potete scriverci su  attioscene[at]gmail.com, per qualsiasi scambio

Per venire a trovarci e bere insieme una tazza di tè, consultate il calendario dettagliato

 

Edizione 2013 – dal 23 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014

LocandinaTazzaXEppela

Consulta il calendario dettagliato

Ecco la nuova edizione di una storia e una tazza di tè: quest’anno vogliamo riproporre l’idea girovaga e comunicativa dell’anno passato, arricchendola di ecologicità e sostenibilità.

Abbiamo cercato sponsor e lanciato un progetto di crowdfunding per avere a disposizione luci, casse e batterie per alimentarle, nonchè un mezzo di trasporto a pedali con un ciclo di sostenibilità completo ( dinamo per ricaricare le batterie, che andranno ad alimentare casse e luci a basso consumo durante le performance teatrali)

Altre info sul progetto sulla pagina di Eppela

http://www.eppela.com/ita/projects/594/una-storia-e-una-tazza-di-t

banner_728x90

Edizione 2012

L’idea è molto semplice:

durante il periodo natalizio, offrire ai passanti di Torino “una storia e una tazza di tè”

La cosa è pensata soprattutto per gli anziani, o le persone sole, ma anche per tutti.

Un modo per stare un attimo insieme al di là della fretta e della frenesia del periodo natalizio.

Per trovare un po’ di calore. Umano, e… anche fisico.

Per ricordare alla gente che gli artisti… fanno bene alla salute

Stiamo contattando compagnie, artisti, scuole, allievi, doppiatori, maestri in pensione… chi più ne ha ne metta, in modo da creare un piccolo “evento” che duri il più possibile durante il periodo natalizio e dell’inizio anno nuovo.

Stiamo raccogliendo storie da raccontare

Una volta raccolte tutte le adesioni e le storie, serve soltanto un buon coordinamento: sapere chi è disponibile e quando. Sarebbe bello coprire anche le notti… magari non tutte, ma certamente quella di Natale e di Capodanno, e della Befana, perchè no?
L’idea è di proporlo al comune, che potrebbe fornire:

– l’autorizzazione a stare in strada, magari sotto i portici, o nelle stazioni, specialmente di notte

– il tè (scritto proprio così) e i bicchieri (di carta, così non si esagera con la plastica) o la cioccolata, in appositi thermus

– il materiale pubblicitario per lanciare l’iniziativa

si possono cercare anche altri sponsor 

e contattare associazioni che lavorano nel “sociale” per individuare i luoghi più adatti all’iniziativa

tutti gli artisti – lettori – possono fare cappello

se sei interessato a questa iniziativa, scrivici a:  attioscene@gmail.com dichiarando la tua disponibilità a collaborare.

Sono molto graditi consigli e suggerimenti.

pubblicato novembre 15, 2012 da attioscene

2 risposte a “Una storia e una tazza di tè – l’idea –

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Pingback: Una storia e una tazza di tè « Atti O Scene

  2. Un ringraziamento particolare a TeatranzaArtedrama (http://www.teatranza.it/), che ci ha permesso di usare i suoi locali come campo base per questa iniziativa, ed a Marco Gobetti (http://nuke.marcogobetti.org/) per i preziosi consigli ed il supporto morale, e l’ispirante iniziativa delle 52 fiabe (52fiabe.wordpress.com/)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: